29 Novembre Nov 2018 2054 29 novembre 2018

Come limare una vite

  • ...

Varie tipologie di viti

Di viti ne esistono tante, da quelle in acciaio, che sono le più comuni, a tante altre composte da vari materiali come l'alluminio, acciaio inossidabile, bronzo o titanio.

Si può scegliere tra le viti normali che sono già filettate oppure quelle autofilettanti, autoperforanti, tribolate o ad anello. Infine, per resistere alla corrosione su certi tipi vengono applicati dei rivestimenti.

Tuttavia, nel bricolage o in altre attività si potrebbe verificare un problema di funzionamento della vite, a causa di un difficile avvitamento o svitamento oppure magari si forma un grippaggio a carico del filetto. Per queste o altre occasioni a volte nasce l'esigenza di limare una o più viti.

Leggi anche: Come accorciare cinturino Breil

Limatura di una vite

Per limare una vite bisogna scegliere la lima giusta in base al metallo della vite stessa e poi utilizzare una morsa per tenerla ben salda, anche se è sempre possibile tenerla stretta semplicemente con le dita di una mano.

Ora iniziare la limatura nel punto in cui si vuole agire fino a quando un po' di materiale verrà asportato. Di conseguenza, si consiglia di toglierlo per bene e controllare il risultato ottenuto. Ripetere se necessario, e alla fine la vite sarà perfetta per la sua funzione.

Ti potrebbe interessare anche: Come sostituire cuscinetto ruota auto

Le lime

Generalmente la lima non è altro che una barra di acciaio con vari denti presenti sulle due facce e sui fianchi.

È dotata di un manico o impugnatura, anche se per una vite sarà sufficiente una piccola lima per rendere liscia la parte di superficie da limare oppure per rifinire e aggiustare la stessa e ottenere così una levigatura senza asperità o difetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso