19 Giugno Giu 2018 1220 19 giugno 2018

Web designer cosa fa

  • ...

Il web designer è un’occupazione che attira sempre più esperti informatici nel mondo del lavoro attuale, tuttavia svolgere questa mansione è tutt’altro che semplice, perché progettare in maniera strategica le interfacce web richiede notevoli competenze trasversali. A differenza del web developer, il web designer deve poi avere originalità e fantasia, in quanto la sua funzione è di essere l’artista e lo stratega dell’attività per cui lavora.

Come diventare web designer

Al momento non esiste un vero percorso da seguire per diventare web designer. Ciò potrebbe essere un bene, perché non sono richieste condizioni troppo restrittive e si possono intraprendere diverse strade per avviare la propria carriera, con tantissime occasioni di pratica da inserire nel proprio curriculum. Al tempo stesso la formazione non è garantita a nessun livello, nemmeno all’università, quindi bisogna essere abili ad avvicinarsi alla professione attraverso corsi che affinino le giuste competenze e consentano di acquisire le tante skills richieste a un bravo web designer.

Cosa deve fare e quali competenze deve possedere un web designer

Il rapporto e la conoscenza dei clienti è la cosa più importante, in quanto un buon prodotto è solo quello che arriva alla clientela nel modo corretto. Un lavoro finale mirato a determinate fasce di consumatori può essere ottenuto solo fondendo design, strategia, comunicazione e brand identity, costringendosi a diverse ore di lavoro al giorno per coordinare ogni parte. Gli aspetti operativi possono essere delegati, ma bisogna comunque controllare da vicino l’avanzamento delle operazioni.

Vista la concorrenza spietata, per emergere bisogna riuscire a verticalizzare moltissimo e avere competenze al top almeno su un paio di argomenti. Tra i requisiti necessari ci sono sicuramente le competenze SEO sull’indicizzazione dei contenuti, ma anche conoscenze relative all’UXD e all’utilizzo dei siti da parte degli utenti. Oltre a specializzazioni verticali servono conoscenze orizzontali che permettono di muoversi abbastanza agevolmente tra le altre conoscenze di base richieste, mantenendosi sempre aggiornati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso