17 Settembre Set 2018 1729 17 settembre 2018

Quota 100 come funziona

  • ...

La legge di bilancio è sempre più vicina e il governo sta iniziando a studiare una riforma che possa regolare il sistema pensionistico.

Lo scopo, in particolare, è quello di abbassare l’età pensionabile e Matteo Salvini, insieme al Movimento 5 Stelle, sta cercando di farlo con l’introduzione della quota 100.

Il superamento della legge Fornero sarà un vero e proprio banco di prova per il governo. Ma andiamo a scoprire qualche dettaglio in più sulla quota 100, come funziona?

Leggi anche Manovra: il governo studia 'quota 100' per le pensioni

Come funziona la quota 100

Secondo Matteo Salvini, con la quota 100, a partire dal 2019, le persone potranno raggiungere la pensione dai 62 anni in poi. Il requisito indispensabile però è che la somma degli anni di contribuzione e dell’età minima sia pari a 100.

Leggi anche La proposta della Lega sulle pensioni costa 13 miliardi nel 2019

La quota 100 dovrebbe essere messa nella legge di bilancio che dovrà essere approvata per fine anno, precisamente per il 31 dicembre 2019. Inizialmente questo sistema sarà riservato solo ad alcune categorie di lavori mentre, entro il 2021, dovrebbe diventare universale.

Andare in pensione a 64 anni

Grazie alla proposta di Salvini, dunque si potrebbe andare in pensione anche a 58 anni se si hanno 42 anni di contributi alle spalle. Nel frattempo comunque al vaglio dell’esecutivo continua ad esserci la proposta della quota 100 con età pensionabile minima di 64 anni.

Leggi anche Pensioni, è battaglia sui conti

Nello specifico, ogni cittadino potrebbe andare in pensione una volta compiuti 64 anni ma solo se i contributi versati fanno raggiungere somma 100. Non ci resta che attendere per scoprire nuovi dettagli sulle riforme relative alle pensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso