20 Giugno Giu 2018 0915 20 giugno 2018

Acquisto prima casa da costruttore

  • ...

Il mercato immobiliare non è ancora tornato ai livelli pre-crisi, ma ci sono i segni di una piccola ripresa: chi intende fare un acquisto della prima casa da costruttore sa benissimo che otterrà dei vantaggi (sia in termini di costo che in termini fiscali e qualitativi), ma può anche andare incontro a dei rischi; per questo motivo la legge prevede delle tutele per chi acquista direttamente dal costruttore.

I vantaggi di chi acquista la prima casa dal costruttore

I vantaggi per chi completa l'acquisto della prima casa dal costruttore sono diversi: innanzi tutto è possibile comprare l'immobile ad un prezzo più basso, poi c'è l'opportunità di beneficiare delle migliori innovazioni tecnologiche per quanto riguarda la struttura, l'isolamento acustico e termico, le prestazioni energetiche e gli impianti. Inoltre è prevista una serie di agevolazioni fiscali.

Leggi anche: "Acquisto prima casa iva"

La tutela del compratore

Ma la legge italiana prevede anche una tutela particolare per chi completa l'acquisto della prima casa da costruttore, mettendolo in qualche modo al riparo dai danni che potrebbero causare eventi negativi che possono coinvolgere l'impresa costruttrice (ad esempio concordato preventivo, fallimento, liquidazione della società e così via).

Per questo motivo:

  • l'impresa costruttrice è tenuta a consegnare una fideiussione assicurativa o bancaria di importo pari alle somme anticipate dall'acquirente; la garanzia deve essere efficace fino al momento del trasferimento di proprietà dell'immobile e deve essere estesa anche alle somme versate al momento della firma del contratto preliminare; rimangono escluse le somme versate dall'acquirente tramite mutuo bancario o tramite contributi pubblici;

  • Il contratto preliminare di compravendita deve rispettare i contenuti previsti dalle norme (con l'indicazione dei soggetti coinvolti, la descrizione dell'immobile, gli estremi della licenza edilizia, il capitolo tecnico con le caratteristiche della costruzione, i tempi di consegna, le modalità di pagamento, il prezzo, la fideiussione, le certificazioni di legge e l'attestato di prestazione energetica);

  • il costruttore deve rilasciare al compratore una polizza assicurativa decennale relativa ai danni derivanti dalla rovina parziale o totale o da gravi difetti costruttivi dell'immobile;

  • prima della stipula del contratto di vendita ci deve essere il frazionamento del mutuo e dell'ipoteca del costruttore;

  • il compratore ha un diritto di prelazione per l'acquisto all'incanto nel caso in cui si parli di abitazione adibita a residenza principale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso