26 Giugno Giu 2018 0913 26 giugno 2018

730 entro quando

  • ...

730, modulo fiscale che deve essere utilizzato ogni anno per la dichiarazione dei redditi. A doverlo fare sono coloro che percepiscono determinate tipologie di reddito: dai lavoratori dipendenti, ai pensionati e ai professionisti abilitati.

Leggi anche: "Chi deve fare la dichiarazione dei redditi"

Modello 730 precompilato

730 precompilato: è questa, un’importante semplificazione fiscale introdotta dal decreto sulle Semplificazioni del 2014. A partire dal 16 aprile di ogni anno, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione, dei lavoratori dipendenti e dei pensionati, il modello 730 precompilato sul sito internet istituzionale, nella propria area riservata.

Tale dichiarazione dei redditi include le seguenti informazioni, redatte direttamente dal Fisco:

  • i dati contenuti nella Certificazione Unica, che viene inviata all’Agenzia delle Entrate dai sostituti d’imposta;
  • gli oneri deducibili o detraibili, comunicati all’Agenzia delle Entrate;
  • alcune informazioni contenute nella dichiarazione dei redditi dell’anno precedente;
  • altri dati presenti nell’Anagrafe tributaria.

Il contribuente può decidere se accettare la dichiarazione così disposta o modificarla e nel caso integrarla.

Leggi anche: "Quali sono le differenze tra 730 e 740"

730: termini di presentazione

Dallo scorso 16 aprile sono state rese disponibili online i modelli di dichiarazioni dei redditi precompilati.

Si ricorda che nei modello 730 andranno riportati:

  • il reddito del lavoratore o pensionato, con l'aggiunta di eventuali altri redditi (partecipazioni in società, affitti percepiti e così via);
  • le spese detraibili proprie e familiari (spese mediche, funerarie, scolastiche, assegni di mantenimento a coniugi separati e/o figli, donazioni a ONLUS, interessi mutuo prima casa, adozioni a distanza ecc..);
  • spese deducibili, il cui importo andrà a diminuire l’imponibile su cui verranno calcolate le tasse.

Per quanto riguarda i termini di presentazione, le date sono le stesse sia per i modelli precompilati del 730/2018, sia per quelli ordinari.

I giorni saranno:

  • 9 luglio 2018 (il 7 luglio quest'anno cade di sabato) in caso di presentazione tramite sostituto d'imposta;
  • 23 luglio 2018, in caso di invio diretto tramite caf e professionisti.

I termini che, come quest'anno, scadono di sabato o in un giorno festivo sono ovviamente prorogati al primo giorno feriale successivo.

Leggi anche: "Dichiarazione dei redditi 2018, tutte le novità"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso