21 Dicembre Dic 2017 1932 21 dicembre 2017

Il catalogo dei medicinali come si chiama

  • ...

Come si chiama il catalogo dei medicinali? Questa è una delle domande che spesso si pongono quelli che si divertono con i giochi di enigmistica: a molti di loro è sembrato impossibile completare un cruciverba a causa di questa definizione. In questo articolo si cercherà di dare una risposta alla domanda, individuando le possibili soluzioni per il complicato quesito.

Cos'è e come si chiama il catalogo dei medicinali?

Il catalogo dei medicinali può essere chiamato in due diversi modi a seconda dei casi: purtroppo in entrambi i casi si tratta di parole di dieci lettere, quindi chi sta cercando di risolvere un cruciverba dovrà fornirsi degli incroci con le altre parole per capire qual è la definizione giusta. Le possibili risposte sono farmacopea e prontuario.

Farmacopea e prontuario

Aprendo il dizionario, si scopre che la farmacopea è un elenco ufficiale sul quale vengono registrati tutti i nomi dei preparati medicinali in uso, per ciascuno dei quali vengono indicati la formula, i metodi di preparazione, i requisiti analitici ed altre informazioni. Ogni stato ha la sua farmacopea ufficiale, dei testi normativi la cui stesura è compito di organismi statali di controllo.

Il prontuario (che sarebbe più corretto chiamare prontuario farmaceutico) è uno strumento che viene fornito agli operatori del settore per agevolare la prescrizione e la dispensazione del farmaco. Questa sorta di catalogo dei medicinali elenca tutte le informazioni essenziali su ogni farmaco in commercio. Molte di queste informazioni oggi possono essere trovate sul web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso