6 Giugno Giu 2018 1042 06 giugno 2018

Mal di gola cosa fare

  • ...

Il mal di gola, spesso chiamato dai medici faringite, è una forma di infiammazione o infezione purtroppo molto frequente e che spesso si diffonde nel naso, nelle tonsille o nella laringe. Nonostante la frequenza con cui si contrae, questo problema alcune volte viene trattato nel modo sbagliato, portando a un prolungamento della malattia o addirittura al peggioramento delle proprie condizioni, quindi è bene farsi trovare pronti e sapere come comportarsi.

Cosa fare e cosa evitare quando si ha mal di gola

Come per ogni malattia, i farmaci possono aiutare una più veloce guarigione, tuttavia bisogna prestare attenzione alle sostanze assunte. Gli spray disinfettanti sono forse il rimedio migliore, perché non sono pesanti e possono essere applicati anche più volte al giorno. Anche sciacquare la gola periodicamente con dei gargarismi è una pratica efficace, usando magari del sale, del whisky o della grappa, probabilmente già presenti in casa. Un’ambiente con la giusta umidità e tanto riposo aiutano certamente a recuperare in fretta la salute.

La prima cosa da evitare è invece assumere antibiotici o altri medicinali senza la prescrizione del dottore, perché il mal di gola può avere varie cause, quindi è bene accertarsi di assumere i farmaci indicati per il proprio problema. Gli stessi farmaci non vanno presi insieme a latticini e in ogni caso vanno sospesi dopo qualche giorno. Il fumo passivo, insieme allo smog, è la cosa più dannosa per chi ha mal di gola, in quanto irrita ulteriormente le mucose.

Cosa mangiare quando si ha mal di gola

Cibi e soprattutto liquidi freschi sono un rimedio molto utile per alleviare il mal di gola, meglio se con l’aggiunta del limone, che ha una forte azione disinfettante. Il latte caldo con del miele costituisce un antico rimedio naturale, ma anche yogurt con fermenti lattici possono essere utili. Infine, almeno nei periodi più caldi, ghiaccioli, granite e gelati sono consigliati per dare un po’ di sollievo alla gola irritata. Da evitare sono alimenti a base di caffeina o piccanti, in quanto favoriscono la disidratazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso