26 Giugno Giu 2018 1019 26 giugno 2018

Connettivina Plus a cosa serve

  • ...

Connetivina Plus è un farmaco che può essere acquistato per rimediare efficacemente ai comuni incidenti casalinghi come ustioni, tagli, ferite infette e piaghe.

Leggi anche "Come cicatrizzare una ferita"

È un farmaco da banco e non necessita di alcuna prescrizione medica per essere acquistato, solitamente è venduto ad un prezzo di circa 9 euro e può essere trovato comodamente in qualsiasi farmacia.

Connettivina Plus può essere molto utile nella propria cassetta del pronto soccorso in quanto è un ottimo rimedio per tutti gli imprevisti che possono capitare tra mura di casa.
La sua azione cicatrizzante e disinfettante è molto efficace per donare da subito sollievo alla parte interessata, grazie alla maggiore concentrazione dei principi attivi che si trovano in questa crema, Connettivina Plus è consigliata per tutte quelle ferite difficili da riparare e che possono essere risultato anche di interventi post-operatori.

Differenze tra Connettivina e Connettivina Plus

Come la Connettivina, la formula di Connettivina Plus contiene Acido ialuronico e Sulfadiazina argentica presenti in maggiore quantità rispetto alla formula base: la crema in formula plus, infatti, viene maggiormente consigliata per tipologie di tagli profondi, ustioni più marcate e ferite infette, trovando maggiormente impiego nelle situazioni più delicate.

Connettivina Plus si utilizza per tutte le lesioni cutanee che provocano altresì infezioni batteriche che necessitano di azione antibiotica per essere debellate. La Sulfadiazina Argentica svolge un potere antibatterico che è in grado di inibire la proliferazione delle infezioni. L’Acido Ialuronico invece svolge un’azione riparatrice, cicatrizzando più velocemente le cellule epiteliali ed accelerando così i tempi di guarigione.

Come si usa

Connettivina Plus è una crema che va applicata 1 o 2 volte al giorno.
Prima dell’applicazione sarà necessario pulire le lesioni con acqua corrente o preferibilmente, con soluzione fisiologica sterile (NaCl 0,9%).

Se la ferita presenta complicazioni, oppure è dovuta a condizioni post-operatorie, è consigliato seguire il parere del medico che valuterà un’eventuale pulizia chirurgica prima dell’applicazione.

Per l’applicazione della crema plus sulle ustioni e abrasioni è fortemente consigliato pulire la zona con acqua per procedere poi all’asciugatura, evitando che si formino delle parti umide.
Stendere poi la crema nella parte asciutta, formando uno spessore di circa 2-3 mm evitando il bendaggio occlusivo della parte.

Continuare l’applicazione finché la lesione non si sarà totalmente cicatrizzata.

Per qualsiasi dubbio sull’uso di Connettivina plus è necessario fare riferimento al proprio medico di base o direttamente al farmacista che sarà indicare la posologia del farmaco.

Per quanto riguarda le controindicazioni, si segnala di sospendere l’uso di Connettivina Plus qualora si presentassero reazioni anomale al prodotto, in particolare reazioni allergiche, rush cutanei e totale assenza di benefici durante il trattamento.
La crema plus, se assunta con altri medicinali, potrebbe causare una serie di controindicazioni riscontrate in alcuni casi su pazienti che hanno presentato ipersensibilità al prodotto.
Indispensabile consultare il medico per l’applicazione in stati di gravidanza e allattamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso