12 Novembre Nov 2018 1837 12 novembre 2018

Chi può donare il midollo osseo

  • ...

Quando si parla di midollo osseo si fa riferimento a un tessuto molle presente nei canali delle ossa lunghe e sulla fascia centrale delle ossa piatte.

Si tratta di un componente fondamentale del sistema linfoide, che contribuisce alla produzione di linfociti che fanno parte del sistema immunitario dell’organismo. Ma andiamo a scoprire chi può donare il midollo osseo.

Trapianto midollo osseo: in cosa consiste?

Tutti sapranno che si possono prelevare cellule staminale ematopoietiche da una persona per poi iniettarle ad un’altra, nel caso in cui ovviamente donatore e ricevente siano compatibili. Il trapianto viene effettuato quando una persona è affetta da una grave malattia del midollo osseo.

Leggi anche chi non può donare il midollo osseo

In questi casi, il midollo osseo viene distrutto, per poi essere sostituito con il midollo di un donatore. Prima di poter donare, vengono effettuate le dovute analisi dai Registri appartenenti alla rete del BMDW, in stretto collegamento con Centri di Trapianto di Midollo Osseo.

Chi può donare il midollo?

Chi può donare il midollo osseo? Qualsiasi persona che abbia un’età compresa tra i 18 e i 35 anni può donare il midollo osseo, a patto che il suo peso corporeo sia superiore ai 50 kg.

Leggi anche dove donare midollo osseo Roma

Il donatore non deve neanche essere affetto da malattie cronache gravi, da malattie del sangue o gravi forme infettive come epatite, AIDS, ecc. La disponibilità del donatore, inoltre, resta valida fino ai 55 anni d’età.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso