22 Gennaio Gen 2019 1801 22 gennaio 2019

Naturopata cosa fa

  • ...

Il naturopata non è altro che un operatore ‘di base’ del benessere olistico, specializzato nella prevenzione attiva e nella pedagogia dell’autoguarigione. Questa figura professionale ricorre a rimedi naturali, quando è possibile.

Ma andiamo a scoprire qualche dettaglio in più sul naturopata, cosa fa di preciso?

Cosa fa un naturopata?

Il naturopata, dunque, non è un medico e non si occupa di curare le malattie. Il suo compito è quello di aiutare il malato di ritrovare l’energia mentale e fisica per poter affrontare la lotta contro una malattia.

A tal proposito c’è da dire che la naturopatia non ha lo scopo di sostituire la medicina allopatica, ma funge da strumento complementare.

Leggi anche 'Come farsi fare una ricetta medica'

Il naturopata può esercitare la libera professione oppure poter lavorare come agente commerciale, informatore scientifico oppure come consulente per erboristerie, centri benessere, farmacie, ecc.

Per diventare naturopata bisogna fare un percorso formativo della durata di circa 3 o 4 anni.

Regolamentazione della professione di naturopata

Per ora in Italia non esiste nessuna regolamentazione della professione di naturopata. Nonostante i tentativi del governo italiano, non è stato ancora definito un quadro normativo, capace di conferire un riconoscimento giuridico alle discipline bio-naturali, garantendo la giusta tutela al consumatore.

Leggi anche 'Come scegliere il medico di base'

Questo perché, secondo la Corte Costituzionale, chi opera nelle discipline bio-naturali opera in attività di carattere curativo e che necessitano di una formazione universitaria. All’estero, invece, la naturopatia è disciplinata in tutti i 26 paesi dei 27 Paesi europei.

Soltanto in Italia l’ultima proposta di legge sulla Regolamentazione della figura di operatore sanitario naturopata è del 3 maggio 2010.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso