31 Maggio Mag 2016 1142 31 maggio 2016

Manutenzione capote auto cabrio

  • ...

Il tettuccio di un'auto cabrio merita una particolare attenzione: alcuni consigli sulla manutenzione della capote.

Quando si parla di auto decapottabili spesso vengono in mente le scene di qualche film ambientato sulle strade della California, ma in realtà il mercato delle auto cabriolet ha fatto breccia anche qui in Italia. Il tettuccio di questo tipo di vetture però necessita delle dovute attenzioni: ecco alcuni consigli utili per la manutenzione della capote delle auto cabrio.

Manutenzione della capote: no all'autolavaggio

Durante l'estate guidare con il tettuccio abbassato e sentire il vento tra i capelli è una goduria, ma bisogna sempre ricordare che la capote delle auto cabrio necessita della giusta attenzione, Ad esempio quando la capote in tessuto è umido o troppo sporca sarebbe meglio non richiuderla, perché potrebbero presentarsi muffe o abrasioni.

Molti esperti consigliano di non portare le auto cabrio all'autolavaggio, visto che la stessa capote, così come le cerniere e le guarnizioni ad essa collegate, non sono fatte per resistere a getti d'acqua o aria di elevata potenza: a lungo andare le alte pressioni potrebbero deteriorare i materiali. Quindi per pulire la capote bisogna armarsi di pazienza e di una spazzola a setole morbide oppure, quando è un po' più sporca, di una spugna con acqua fredda.

Il detergente andrebbe usato solo quando lo sporco è particolarmente difficile da togliere: sul mercato esistono diversi prodotti specifici per le capote di auto cabrio, sia per i tettucci in tessuto che per quelli in materiale plastico. In alternativa (ma solo come ultima spiaggia) si può ricorrere ad un detergente fai da te composto da due cucchiai di detersivo per i piatti diluiti in dieci litri d'acqua: dopo aver pulito la capote con il detergente e una spugna o una spazzola bisogna risciacquare bene con acqua pulita.

Auto cabrio: attenzione alle guarnizioni e le cerniere

Per una o due volte all'anno bisogna poi dedicare un po' di attenzione alle guarnizioni (ci sono i prodotti a base di silicone che vanno applicati per evitare che la plastica diventi porosa e fragile) e alle cerniere, che possono essere lubrificate con dei particolari spray. Con la giusta manutenzione e se la macchina la sera viene parcheggiata in un posto chiuso, la capote di un'auto cabrio può durare diversi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso