5 Giugno Giu 2016 1042 05 giugno 2016

Come scegliere assicurazione auto

  • ...

Alcuni consigli per risparmiare nello scegliere la giusta assicurazione per i propri veicoli.

L' RC Auto è la polizza assicurativa obbligatoria, per i veicoli a motore che circolano su strada.

Scegliere la giusta assicurazione auto è fondamentale: per non spendere troppi soldi e per essere coperti nel maggior numero di casi possibili.

Ma come scegliere l'assicurazione auto? Ecco alcuni preziosi consigli.

Confronto tra prezzi e servizi

Innanzitutto, bisogna confrontare i vari prezzi e tutte le offerte sul mercato.

Per fare ciò, c'è da scegliere il prezzo più basso: a parità di servizi e garanzie che vengono offerti.

In questo senso, bisogna confrontare, sempre, a parità di prezzo, i massimali proposti e la franchigia.

Bisogna, innanzitutto, considerare, per prime, le compagnie dirette: quelle, cioè , che operano, esclusivamente, via Internet o telefono, le quali, non disponendo di agenzie o di intermediari assicurativi, offrano, pertanto, prezzi di assicurazione più bassi.

Per confrontare le compagnie assicurative dirette si consiglia di utilizzare questa pagina di Qualeconviene.it dedicata alle assicurazioni.

Richiedere dei preventivi

Per ottenere preventivi corretti, bisogna, poi,inserire la Classe di Merito Universale, che è uguale per tutte le compagnie.

Per il calcolo del premio assicurativo, si deve, poi, disporre dell'attestato di rischio: che deve essere regolarmente aggiornato. Bisogna. quindi, prestare particolare attenzione nell'inserire, al momento dell'inserimento della propria targa per avere il preventivo, anche il corretto attestato di rischio: che contiene la propria storia assicurativa degli ultimi 5 anni: cioè se ci sono stati incidenti in cui si è stati coinvolti, la propria Classe di merito di provenienza e quella assegnata per l'anno successivo.

L'attestato di rischio è disponibile, online, sul sito della propria compagnia assicurativa.

Bisogna, poi, inserire e valutare le Garanzie Accessorie: prestando attenzione al rapporto costi/utilità (per esempio, la Garanzia sugli infortuni del conducente, l'Assistenza Stradale, la tutela legale, la Kasko, la garanzia furto/incendio, gli eventi naturali, la Garanzia sui cristalli, ecc.).

Per risparmiare...

È consigliabile, infine, optare per un pagamento annuale della polizza assicurativa e non rateale: poiché la rateizzazione comporta, quasi sempre, spese aggiuntive, che concorreranno a un premio più alto.

C'è, poi, per risparmiare, in alcuni casi, da acquistare la polizza con qualche giorno di anticipo, scegliendo, rigorosamente, il pagamento con la propria carta di credito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso