23 Agosto Ago 2018 1430 23 agosto 2018

Come prenotare esame patente

  • ...

Per avere la patente ci sono due soluzioni: fare tutto da soli oppure iscriversi a una scuola guida.

Nel primo caso, si arriva all’esame da autodidatta e quindi c’è il pericolo di non superare la prova perché non si conoscono i trucchi e gli eventuali accorgimenti. Per questo, è meglio affidarsi nelle mani di una scuola guida.

Ma andiamo comunque a scoprire nel dettaglio come prenotare esame patente.

Leggi anche quanto tempo serve per prendere la patente

Esame patente: come prenotarlo alla motorizzazione

Prendere la patente senza scuola guida è più conveniente a livello economico poiché bisogna spendere solo i soldi per la documentazione, per le guide, per noleggio del veicolo e dell’istruttore abilitato.

La prima cosa da fare per prenotare esame patente, è andare all’ufficio della motorizzazione civile, che si trova in ogni capoluogo di provincia, per sapere dettagli sulla documentazione necessaria e per ritirare i moduli necessari.

Una volta completata la documentazione, bisogna consegnarla presso lo sportello della motorizzazione. Dopo una settimana, si avrà la ricevuta meccanizzata di presentazione della domanda.

Leggi anche quando si può iniziare il corso per la patente

Prova pratica

A questo punto, non resta che informarsi sulle date di svolgimento degli esami di teoria dei privatisti, che devono essere effettuati entro i 6 mesi dalla presentazione della domanda.

Superata la teoria, si dovrà prenotare la prova pratica. Stesso il giorno dopo, infatti, si potrà ritirare in motorizzazione il foglio rosa e gli altri tagliandi di prenotazione che bisogna utilizzare per prenotare l’esame di guida pratica.

In questo caso, deve trascorrere almeno un mese dalla data dell’esame di teoria. Si possono sostenere due prove di guida. Nel caso in cui andassero male entrambe, si dovrà ripetere l’esame di teoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso