12 Marzo Mar 2019 1545 12 marzo 2019

Differenza tra cattolico e cristiano

  • ...

Si sente spesso parlare di cattolici e cristiani, ma non tutti conoscere di preciso quali sono le differenze tra le due cose. Andiamo, dunque, a scoprire nel dettaglio la differenza tra cattolico e cristiano.

La differenza tra cattolici e cristiani

Ci sono tantissimi tipi di chiese (quella Cattolica, Presbiteriana, Metodista, Battista, Luterana, ecc). Tornando alla differenza tra ‘cristiano’ e ‘cattolico’, la prima parola significa ‘Cristo in ognuno’ e, quindi, la questione non è legata alla chiesa di appartenenza ma alla possibilità che ci sia un’amicizia con Gesù Cristo. Quest’ultimo aveva un’unica missione, ovvero far sì che tutte le persone e tutti i popoli fossero cristiani.

Leggi anche 'Come scegliere una religione'

Non a caso, ai suoi discepoli disse: ‘Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo’. Non c’è, dunque, nessuna particolare differenza tra cattolico e cristiano. Alcuni seguaci di Cristo, però, non fanno parte della Chiesa cattolica, identificandosi semplicemente come ‘cristiani’ (è il caso di ortodossi e protestanti).

Il significato dei due termini

Il termine ‘cattolico’ è stato usato per la prima volta nei documenti patristici per indicare la religione cristiana da Sant’Ignazio di Antiochia, discepolo di San Giovanni.

Leggi anche 'Qual è la religione più antica del mondo'

Con il termine ‘cristiano’, invece, si indica il fatto di riconoscere Gesù come Signore. Si inizia, dunque, ad essere cristiani non appena si viene battezzati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso