7 Maggio Mag 2018 1006 07 maggio 2018

Quando inizia il Giro d'Italia

  • ...

Dopo diversi mesi di attesa, il Giro d’Italia per questo 2018 è finalmente iniziato e anche quest’anno sarà l’occasione per sfide emozionanti e da seguire fino all’ultima tappa. Nonostante l’assenza di Vincenzo Nibali, impegnato nel Tour de France, la gara si preannuncia estremamente equilibrata, visti i tanti tipi diversi di percorso con cui i ciclisti si dovranno confrontare. Tra le numerose novità, la partenza della competizione in Israele.

Il programma del Giro d’Italia 2018

Il Giro d’Italia 2018 si preannuncia particolarmente duro per i ciclisti in gara, vista la lunghezza della competizione ma soprattutto le varie difficoltà proposte nei diversi percorsi. La novità più importante è indubbiamente la partenza del Giro in Israele, location che ospiterà le prime tre tappe a partire dal 4 maggio. La gara si sposterà poi in Sicilia, con un’importante salita sull’Etna, che potrà già dare le prime indicazioni sui probabili favoriti di quest’anno. Al momento tra i più quotati ci sono Tom Dumoulin, detentore del titolo, e altri campioni del calibro di Fabio Aru.

Dalla Sicilia inizierà la risalita della penisola italiana. La tappa di Campo Imperatore, con la scalata del Gran Sasso, sarà un altro riferimento da tenere in considerazione per capire come potrebbe comporsi la parte alta della classifica. Dopo una suggestiva quattordicesima tappa sul Monte Zoncolan a Trento, le ultime giornate consentiranno ai ciclisti di percorrere alcuni tratti delle Alpi occidentali, per poi tagliare il traguardo a Roma il 27 maggio.

Tutte le tappe del Giro d’Italia 2018

Il tour israeliano nel primo weekend di maggio ha visto i ciclisti sfidarsi in tre circuiti diversi: dopo la cronometro individuale da 10 km di venerdì a Gerusalemme, ci sono stati i percorsi Haifa – Tel Aviv da 167 km e Be’er Sheva – Eilat da 229 km. Da martedì 8 maggio inizieranno le tappe siciliane, con Catania – Caltagirone da 191 km, Agrigento – Santa Ninfa da 152 km e Caltanissetta – Etna da 163 km. La risalita della penisola inizierà venerdì 11 maggio, con Pizzo Calabro – Praia a Mare da 159 km, Praia a Mare – Santuario di Montevergine da 208 km e Pescosannita – Campo Imperatore da 224 km.

La terza settimana di gara si aprirà martedì 15 maggio con Penne – Gualdo Tadino da 239 km e proseguirà con Assisi – Osimo da 156 km, Osimo – Imola da 213 km, Ferrara – Nervesa della Battaglia da 180 km, San Vito al Tagliamento – Monte Zoncolan da 181 km, Tolmezzo – Sappada da 176 km. Anche l’ultima settimana del Giro d’Italia inizierà di martedì: dopo Trento – Rovereto da 34,5 km ci saranno Riva del Garda – Iseo da 155 km, Abbiategrasso – Prato Nevoso da 196 km, Venaria Reale – Bardonecchia da 181 km, Susa – Cervinia da 214 km e infine la tappa finale a Roma da 118 km.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso