11 Settembre Set 2018 1705 11 settembre 2018

Dove vedere Gran Premio Giappone

  • ...

A pochi giorni dall’attesissimo Gran Premio di Monza, l’attenzione è già concentrata sulle ultime tappe della stagione, in particolare su quella in Giappone, visto che la classifica comincia a delinearsi e appaiono i primi nomi dei piloti favoriti per la vittoria finale.

Diventa a questo punto indispensabile prestare attenzione non solo alle gare, ma anche alle prove, alla preparazione settimanale e a ogni altro fattore che potrebbe influire.

Scopri come vedere in streaming Formula 1

La diretta delle gare

Come ormai è risaputo, quest’anno la Rai non verrà incontro ai tanti appassionati della Formula 1. L’anno è stato ricco di eventi sportivi e l’emittente televisiva italiana ha preferito acquistare i diritti di dirette più remunerative.

Del resto, hanno spiegato gli addetti ai lavori, tanti altri Paesi trasmetteranno le diverse tappe, quindi per chi si trova all’estero non dovrebbero esserci problemi a sintonizzarsi su qualche canale o piattaforma che trasmetterà in chiaro gli eventi.

Questa è un’importante indicazione anche per chi, dall’Italia, potrebbe avere la possibilità di raggiungere emittenti straniere.

La tappa del Gran Premio in Giappone, programmata il prossimo 7 ottobre a Suzuka, sarà dunque un’esclusiva Sky. TV8, che ha acquistato i diritti di alcune tra le gare finali di questa stagione, ha rinunciato alla tappa giapponese.

Leggi anche Formula 1, a Sky i diritti tivù 2018-2020

Vista l’esclusiva a livello nazionale, Sky ha pensato bene di proporre agli appassionati pacchetti diversi, per essere in grado di soddisfare le necessità di tutti. Oltre alla diretta in chiaro delle gare, saranno disponibili tanti altri contenuti aggiuntivi per gli abbonati, tra cui le prove prima delle gare e persino una rubrica interamente dedicata al Gran Premio del 2018.

Per chi vive al confine con altri Paesi, potrebbe esserci la possibilità di captare il segnale degli Stati confinanti. In Svizzera, Austria e Francia dovrebbero essere numerose le occasioni per seguire la diretta gratuitamente, quindi i fortunati al confine dovrebbero cominciare subito ad informarsi e premunirsi, per poter usufruire al meglio dell’occasione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso