19 Giugno Giu 2018 1247 19 giugno 2018

Come abbonarsi a Iliad

  • ...

Iliad è un operatore italo-francese che in questi giorni è sulla bocca di tutti, perché sta per lanciare anche nel nostro Paese un piano tariffario telefonico veramente sorprendente. In molti si stanno informando per capire se l’offerta lancio è conveniente, se non c’è qualcosa sotto, ma effettivamente è difficile valutare già una realtà così nuova. Quello che si può fare, per il momento, è analizzare nel dettaglio quanto offerto dalla compagnia.

Leggi anche "Iliad sbarca in Italia: super offerta a 5,99 euro al mese"

Il piano tariffario di Iliad

Attualmente Iliad propone soltanto un piano tariffario, in cui sono garantiti 30 GB di traffico, minuti e messaggi illimitati al prezzo stracciato di 5,99 euro. Per quanto riguarda i minuti illimitati, sono stati già attivati limiti antifrode per evitare l’utilizzo in call center o attività simili. Per i giga di traffico le reti di appoggio sono quelle di Wind e Tre, con una velocità massima di 390 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Il roaming dovrebbe essere disponibile in gran parte dell’Europa, con la possibilità di chiamare senza addebito in oltre 60 Paesi.

Leggi anche "Iliad copertura"

La particolare tariffa promozionale sarà riservata al primo milione di abbonati, dopodiché il servizio costerà 9,99 euro al mese. L’operazione di attivazione prevede l’addebito immediato di 16 euro per la copertura del primo canone e del costo della SIM, con la disponibilità immediata di diversi servizi aggiuntivi. In caso di mancato utilizzo della SIM per 12 mesi, si procederà con la disattivazione.

Leggi anche "Dove attivare Iliad"

Chiunque volesse cambiare operatore e passare a Iliad, può eseguire la portabilità del numero direttamente dal sito web messo a disposizione dalla compagnia. A questo punto sarà sufficiente recuperare le informazioni relative alla vecchia SIM e scaricare l’applicazione dedicata, attraverso il semplice procedimento guidato.

Leggi anche "Dove acquistare sim Iliad"

Alla fine delle procedure, dopo aver effettuato anche il primo pagamento, gli utenti riceveranno una mail con il nome utente e la password necessari ad accedere all’area personale, in cui tenere sotto controllo lo stato di preparazione della SIM o, nel caso sia stata già attivata, eseguire le operazioni di manutenzione, compresa la ricarica e il controllo dei giga ancora disponibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso