29 Agosto Ago 2018 1318 29 agosto 2018

Come tornare alla precedente versione di iOS

  • ...

Alcuni possessori di iPhone o iPad dopo aver eseguito l'aggiornamento del sistema operativo hanno notato la comparsa di alcuni problemi sui loro dispositivi, dal calo di prestazioni alla minore durata della batteria; per fortuna non tutto è perduto: per recuperare l'efficienza del prezioso device è sufficiente sapere come tornare alla precedente versione di iOS.

Leggi anche "IPhone X, tutte le novità presentate nell'evento Apple"

Aggiornamento iOS: è possibile tornare indietro?

Di norma gli aggiornamenti del sistema operativo dei prodotti della Apple portano dei miglioramenti, ma in alcuni casi (soprattutto quando si tratta di beta o vengono installati su dispositivi non nuovissimi) possono causare qualche problemino, spingendo l'utente a voler tornare alla precedente versione di iOS. L'operazione di downgrade è possibile, ma purtroppo non su tutte le versioni del sistema operativo.

Bisogna inoltre ricordare che tornare alla precedente versione di iOS comporta la cancellazione delle applicazioni e dei dati presenti del dispositivo e che non sarà possibile rispristinare un backup realizzato con una versione del sistema operativo successiva rispetto a quella installata. Dopo aver capito le conseguenze e i rischi del downgrade, se si ha intenzione di proseguire la prima cosa da fare consiste nel recuperarsi la versione di iOS che si vuole installare.

I passi per tornare alla precedente versione di iOS

Per farlo bisogna andare sul sito ipsw.me, selezionare il modello di dispositivo e scegliere la versione di sistema operativo. Una volta scaricato sul computer il file di iOS bisogna effettuare il backup del dispositivo su PC e su iCloud (in questo modo si scongiurano problemi nel caso in cui si verifichi qualche intoppo) e si deve disabilitare la funzione Trova il mio iPhone (altrimenti non sarà possibile proseguire con il downgrade).

Leggi anche: "Come fare backup iPhone"

Ora si può collegare il device al computer e si avvia iTunes; si seleziona l'icona del dispositivo e si clicca sulla voce Ripristina l'iPhone, tenendo premuto il tasto Shift (PC) o il tasto Alt (Mac), per selezionare il file IPSW scaricato in precedenza. Fatto ciò si clicca su Ripristina e si attende il temine dell'operazione (prima di fare questi ultimi passaggi è possibile mettere il telefono in modalità DFU).

Leggi anche: "Come si azzera iPhone"

Come completare il downgrade

Al termine del processo di ripristino si può procedere con la procedura di configurazione, durante la quale bisognerà indicare se ripristinare il backup. Sullo schermo dell'iPhone comparirà l'avviso che esiste una versione di iOS più recente, ma per evitare di ripetere il tutto bisogna rifiutare l'aggiornamento ogni volta che viene richiesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso