4 Dicembre Dic 2018 1641 04 dicembre 2018

Quali accessori collegare con Amazon Echo

  • ...

Amazon ha presentato il nuovo assistente virtuale Alexa. Si tratta di un’intelligenza artificiale, un assistente simile a Siri di Apple e Cortana di Microsoft. A differenza di questi ultimi, però, la sua base non è un telefono ma un dispositivo che si chiama Amazon Echo. Ma andiamo a scoprire maggiori dettagli su quali accessori collegare con Amazon Echo.

Amazon Echo: le funzionalità

Quando si parla di Amazon Echo, si fa riferimento a uno speaker da tavolo che consente di gestire diverse funzioni come la riproduzione della musica, il meteo e la gestione di tutti gli accessori smart compatibili. Per la configurazione di Amazon Echo è necessaria l’app Alexa, che si può installare su tutti i modelli di smartphone. L’assistente può essere controllato con la voce, senza ricorrere necessariamente allo smartphone.

Leggi anche "Amazon Echo come funziona"

Oltre alle sue funzioni base, poi, ci sono delle skills che si possono scaricare dall’app e che permettono di fare molte cose. Tra le funzionalità, c’è anche Spotify che offre la possibilità di telefonare, accedere ad impostazioni, calendario, eventi, esercizi di ginnastica, ecc. Si tratta di skills quasi sempre gratuite che, per essere installate, basta entrare nell’applicazione Alexa.

Accessori smart da collegare ad Alexa

Tra le diverse funzionalità, ce ne sono anche altre messe a disposizione dai produttori di alcuni accessori smart. Questi ultimi sono molto semplice da gestire: se, ad esempio, si vuole accendere la caldaia, basta dire ‘Alexa, accendi i termosifoni’ e l’assistente provvederà a farlo.

Leggi anche "Cos'è Alexa di Amazon"

Tutte le funzioni smart possono essere anche raggruppate. Nello specifico, con una sola frase, è possibile anche compiere più azioni (ad esempio accendere i termosifoni e contemporaneamente abbassare le tapparelle e spegnere le luci).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso