11 Maggio Mag 2018 1020 11 maggio 2018

Zanzibar agosto clima

  • ...

Le isole della Tanzania, comunemente conosciute come le isole dell’arcipelago di Zanzibar, sono dei territori staccati della costa dell’Africa Centro-orientale, appena sotto il parallelo equatoriale.

Questo arcipelago è composto da circa una quarantina di isole, la maggior parte disabitate o popolate da tribù autoctone, che mantengono un fascino tutto esotico.

Le maggiori isole di Zanzibar sono quelle di Onguja e Pemba che godono di un clima tropicale. Onguja è l’isola conosciuta con il nome di Zanzibar grazie anche alla sua principale città che porta lo stesso nome.

Leggi anche "Agosto tropici dove andare"

Clima a Zanzibar

Il clima di Zanzibar è decisamente caldo per la maggior parte dell’anno, grazie anche all’influenza delle correnti oceaniche pacifiche e dai rilievi montuosi pressoché assenti. Essendo una zona tropicale però è molto soggetta a cambiamenti climatici repentini, con forti piogge che possono durare anche solo 5 minuti.

Leggi anche "cosa fare a Zanzibar se piove"

Zanzibar in Agosto

Per chi non ha nessuna alternativa riguardo le ferie, agosto può essere una buona scelta per visitare Zanzibar. In questo periodo infatti, la stagione delle piogge è terminata da quasi due mesi, e difficilmente ci si può imbattere in tempeste e monsoni tropicali.

Nonostante i mesi di luglio agosto e settembre siano considerati i mesi invernali di questo emisfero, le temperature sono sempre calde, con picchi di 25/27 gradi.

In ogni caso è bene portare in valigia almeno un cambio più pesante, le correnti oceaniche e i venti provenienti dal Sud Est potrebbero influenzare il clima tipico di questa fase dell’anno. Indispensabile un foulard o un maglione leggero per la brezza della sera, dove le temperature scendono di qualche grado.

Le stagioni di Zanzibar

Trovandosi nell’emisfero australe, le stagioni dell’anno sono molto diverse da quelle italiane.

Vi sono 4 periodi climatici che si possono riassumere:

  1. Stagione più calda: da dicembre a febbraio, detta anche stagione estiva e afosa, il vero caldo di Zanzibar. Le temperature medie si aggirano intorno ai 30 gradi, con massime registrate anche a 32/33°C. In questo lasso di tempo Zanzibar diventa una delle mete più ambite per festeggiare il Capodanno, evitando le temperature rigide tipiche dell’inverno italiano e più in generale europeo.
  2. Stagione di grandi piogge: da marzo a giugno. Sconsigliato programmare una vacanza per via dei forti monsoni che talvolta mettono in ginocchio le isole. Tuttavia, i mutamenti climatici hanno condizionato anche questa area che non sempre segue le normali stagioni, anzi è probabile che anche nei periodi monsonici si trovi bel tempo con ottime temperature, questo anche per via del clima propriamente tropicale.
  3. Stagione invernale secca: da giugno a settembre. Periodo più freddo, ma comunque piacevole. Le temperature stanziano intono ai 20/25°C ed anche per chi può programmare le sue ferie nel periodo di Agosto troverà un clima mite e una gradevole temperatura dell’acqua.
  4. Stagione di medie piogge: modesto periodo di piovaschi che colpisce Zanzibar, ma con minore intensità rispetto alla prima stagione delle piogge. Temperature medie simili alla stagione invernale secca ma in salita per via della vicina estate.

Leggi anche "Periodo migliore per andare a Zanzibar"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso