15 Maggio Mag 2018 1057 15 maggio 2018

Dove andare in vacanza a giugno spendendo poco

  • ...

Giugno è il mese in cui chiudono le scuole e la voglia di stare all’aria aperta diventa incontenibile. Le giornate si allungano, il clima è caldo senza essere afoso e progettare una gita fuori porta o un weekend è meno dispendioso rispetto alla piena estate.

Leggi anche "Dove andare in vacanza a giugno"

Puntare a nord

Le città che d’inverno sono gelide e coperte dalla quiete della neve, a giugno si animano di vita e di colori inaspettati.

Ad esempio Stoccolma, che nei mesi invernali è una meta tranquilla, in questo periodo dell’anno si sveglia dal torpore del gelo, popolandosi di turisti che si godono le giornate più lunghe e la natura che fiorisce.

Restando a latitudini elevate, una meta che merita una visita a giugno è San Pietroburgo, in Russia. Da maggio a luglio si trova il fenomeno delle “notti bianche”. Si tratta di un evento che si verifica a queste latitudini e che regala un fascino speciale alla città russa. Qui il sole tramonta dopo le 10 di sera, regalando circa 18 ore di luce ogni giorno. Un viaggio che si colora di tonalità che illuminano fino a tardi attrazioni come il Museo dell’Ermitage e il Palazzo d’Inverno.

Una meta italiana low cost

In Italia le mete del centro-sud a giugno sono accoglienti e adatte a tutte le tasche. Tra queste la Sardegna, che se in alta stagione non è una destinazione a buon prezzo, in questo periodo è più tranquilla ed economica. Nella Sardegna del sud i luoghi dove godersi sole e mare sono tanti: si va da Chia all’isola di San Pietro, dove si trova la stupenda Carloforte. Il modo migliore per spostarsi è l’auto, che volendo si può noleggiare sul posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso