9 Ottobre Ott 2018 1343 09 ottobre 2018

Giamaica cosa vedere

  • ...

Raccontare in poche parole cosa vedere in Giamaica, potrebbe risultare molto difficile e alquanto presuntuoso.
In questo articolo tuttavia, si cercheranno di riassumere quali posti non perdere se si è in visita nella bellissima isola della Giamaica, segnalando qualche luogo indimenticabile tra le varie tappe dell’isola.

Leggi anche:"Caraibi quando andare"

Si parte dal presupposto che la Giamaica è una terra verde: rilievi montuosi e foreste pluviali incontrano sulle coste un mare da favola, che si caratterizza da un importante barriera corallina popolata da tantissime varietà di pesci, alcuni autoctoni e propriamente caratteristici di questa terra.

Altro simbolo dell’isola, la musica Raggae con la sua città cuore dell’isola, Nine Mile che ha dato i natali al maggior esponente del movimento Raggea mondiale, Bob Marley e che ora vanta di un museo tutto dedicato al cantautore.


Nei luoghi turistici, l’atmosfera è allegra e distesa: si potranno ammirare mercatini di gente locale che espone i propri prodotti sulle spiagge kilometriche, barchini che trasportano i turisti tra le diverse spiagge limitrofe, gigantesche palme di cocco che spuntano da sabbie finissime e diverse specie animali come i coloratissimi uccelli, che fanno udire il proprio canto rilassante sulle rive.

I voli dall’Italia atterrano in due località: Montego Bay considerata la capitale turistica dell’isola e Kingstone, capitale governativa che conserva un’anima più identitaria.

Montego bay


Atterrando dall’aeroporto di Montego Bay "Sir Donald Sangster" si potrà notare un’offerta turistica non indifferente, con resort da sogno, immensi campi da golf e perfino parchi di divertimenti per famiglie.
Montego Bay racchiude tutto ciò che si può volere da una vacanza: spiagge bianche accecanti, possibilità di fare diversi sport d’acqua, escursioni guidate ed un centro città con negozi tipici con possibilità di gustare piatti della cucina locale.
A Montego Bay è nota la Doctor’s Cave Beach, spiaggia conosciuta per assaporare ottimi cocktail e pesce fresco arrostito al momento. Altra meta prettamente culturale e sulla costa nord di Montego bay è Rose Hall, villa conosciuta per la leggendaria storia della strega bianca: qui è possibile organizzare tour notturni guidati all’insegna della suggestione e del divertimento.

Negril

Spostandosi più a est, della costa occidentale dell’isola si segnala la località di Negril, tappa imperdibile per gli amanti di immersioni subacquee e snorkeling.
Questa località balneare vanta di spiagge kilometriche e resort all’avanguardia.
La spiaggia di 7-Miles Beach è una delle più famose con un paesaggio da cartolina: palme di cocco, spiaggia bianchissima e mare cristallino fanno da contorno ad un’atmosfera rilassante e gioiosa.
Se si vuole optare per l’avventura, assolutamente consigliato il tour sul fiume Negril con possibilità di ammirare coccodrilli americani protetti nella vicina Royal Palm Reserve.

Vicino a questa spiaggia, si trova Bloody bay, una baia tristemente conosciuta per la macellazione delle balene, ma divenuta un’importante meta turistica: qui si può respirare il vero relax giamaicano che regala un’atmosfera intima e romantica ai vacanzieri.

Savanna la Mar

Conosciuta per i tre uragani che la devastarono, Savanna la Mar è il secondo polo turistico dopo la vicina città di Negril. In questa località sono famosissime le Mayfield Falls, delle cascate possibile da visitare attraverso un tour guidato. Qui l’atmosfera tropicale regna sovrana: è possibile risalire le cascate a nuoto ed immergersi nella vegetazione tropicale lussureggiante degustando qualche frutto esotico.


Curiosità:Savanna la Mar è citata in una canzone di Bob Marley dedicata alla moglie e divenuta famosa proprio per i versi del cantautore.
Leggi anche: " Le migliori canzoni di Bob Marley"

Per concludere è possibile organizzare dei tour guidati a sud nella città di Kingstone, ammirare i panorami e degustare buon caffè sulle Blue Montains e farsi consigliare un sacco di tappe in diversi punti strategici dell’isola come Ocho Rios, le cascate a nord più belle dell’isola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso