12 Ottobre Ott 2018 1242 12 ottobre 2018

San Gimignano e dintorni cosa vedere

  • ...

San Gimignano è una delle destinazioni toscane più apprezzate dai turisti, sebbene la regione offra davvero numerosissime attività e attrazioni a chi decide di visitarla.

Proprio la presenza di così tanti luoghi da vedere consente a chi decide di passare qui qualche giorno, magari un weekend, di riuscire a visitare diverse location, tutte vicine tra loro.

Alcuni consigli su dove andare in vacanza in Toscana

San Gimignano

San Gimignano è un tipico paesino immerso nel mezzo delle dolci colline toscane, l’ideale per apprezzare la natura ma anche la storia del borgo e delle sue preziose architetture. Particolarmente celebri sono le torri del paese, tutte semplici da visitare e molto suggestive.

Chi visita questi luoghi non può fare a meno di concedersi una passeggiata tra le vie più antiche, dove ancora si respira un’aria magica e si possono visitare botteghe e locali tradizionali.

I borghi intorno a San Gimignano

Nei dintorni di San Gimignano sorgono alcuni borghi che vale la pena visitare, molto conosciuti ma mai troppo affollati dai turisti. Certaldo dista appena 12 chilometri ed è famoso innanzitutto per essere la patria del celebre scrittore Giovanni Boccaccio.

Passeggiando per la parte alta del suo borgo si ha l’impressione di fare un tuffo nel medioevo. Naturalmente non mancano trattorie e ristoranti in cui apprezzare la cucina tipica locale.

Colle di val d’Elsa è ugualmente vicino, a circa 15 chilometri, e dispone di una vista privilegiata sulle colline circostanti, caratterizzate e colorate dagli ulivi e i vitigni, che scandiscono l’alternarsi delle stagioni.

In questo piccolo paese viene prodotto più del 90% dei cristalli realizzati in Italia, quindi tutti gli appassionati devono assolutamente visitare le botteghe del luogo.

Volterra è un po’ più lontano ma comunque raggiungibile in poco tempo, visto che dista appena 31 chilometri da San Gimignano. Il centro storico di origine etrusca è di indubbio interesse e valore, anche grazie al Museo Etrusco che ospita. Se Colle val d’Elsa è nota per la lavorazione del cristallo, Volterra è apprezzata ovunque per le realizzazioni in alabastro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso