L'Etiopia non dimentica il massacro di Graziani

Tra il 19 e il 21 febbraio 1937, in seguito a un fallito attentato nei suoi confronti, l'uomo di Mussolini nel Corno d'Africa ordinò una rappresaglia contro la popolazione di Addis Abeba che fece migliaia di morti. Nella capitale etiope le commemorazioni continuano ancora oggi.

Tre veterani partecipano alla commemorazione delle vittime della strage di Addis Abeba, avvenuta per mano dell'esercito italiano nella capitale etiope tra il 19 e il 21 febbraio 1937.