Sei attivisti gay hanno beffato Putin

Dal 2013 in Russia è vietata la "propaganda gay" e non è possibile sventolare in pubblico la bandiera arcobaleno, simbolo del movimento Lgbt. Sei attivisti, però, nel mese del Pride, mentre si giocano le partite del Mondiale, hanno aggirato il divieto utilizzando le maglie delle nazionali di calcio: ecco come hanno fatto. (http://thehiddenflag.org/)