I personaggi famosi morti per Aids

Dal frontman dei Queen Freddy Mercury, allo scrittore di fantascienza Isaac Asimov. Fino a Rock Hudson, Rudol'f Nureyev, Paul-Michel Foucault. Ricordo dei vip stroncati dalla malattia.

Keith Haring, astro newyorkese della street art, traspose il tema dell'Aids in diverse sue opere animate da un impulso deterrente, così da tentare di salvare vite umane; notevole, in tal senso, il dipinto AIDS, eseguito nel 1985. Lui stesso aveva già da tempo accolto l'eventualità di risultare positivo dicendo di «camminare sulla linea molto sottile che divide la vita dalla morte» per via della «promiscuità presente in ogni angolo di New York».Morì il 16 febbraio 1990 a New York a causa delle complicanze legate all'AIDS: aveva solo trentuno anni.