L'invasione degli orsi polari in Russia causata dal cambiamento climatico

Una massiccia invasione di orsi polari sta seminando il panico nel paesino di Belushya Guba, parte dell'arcipelago Novaya Zemlya, in Russia. Le autorità sono state costrette a introdurre lo stato di emergenza poiché ben 52 orsi hanno fatto irruzione nel villaggio. Lo strano fenomeno è legato agli effetti del cambiamento climatico nelle zone polari e sta forzando gli animali a cercare cibo oltre le loro aree abituali entrando così in contatto con la popolazione umana. In particolare per l'assenza di foche da cacciare.

Un gruppo di orsi bianchi cerca cibo tra i rifiuti a Belushya Guba, parte dell'arcipelago Novaya Zemlya, in Russia.