13 Giugno Giu 2018 1235 13 giugno 2018

Che cosa è il filo diamantato

  • ...

Il filo diamantato è stato inventato da luigi Madrigali (nato nel 1932 e morto nel 2006) per tagliare la pietra. L’uomo fu l’inventore della prima macchina a filo diamantato che fu utilizzata anche per altri materiali, come il cemento.

Che cosa è il filo diamantato

Il filo diamantato è un cavo in acciaio di 5 o 8 millimetri di diametro, rivestito da piccole o piccoli cilindri, ai quali sono state applicate delle perline di diamante sintetico sulla superficie. Queste sfere sono separate tra di loro da una plastica ad altra pressione.

A cosa serve il filo diamantato

Il filo diamantato è uno dei più moderni utensili da taglio.

Viene utilizzato nell’estrarre in cava, nel taglio in lastre con macchine monofilo o multifilo, nella riquadratura e nella sagomatura delle pietre naturali (come il marmo e il granito).

Inoltre questo utensile può essere impiegato per il taglio del calcestruzzo armato, pietra, caterocemento; per il taglio dei muri o delle pareti, per il taglio di travi, di pilastri, di solette, di solai, di basamenti, di fondazioni, di giunti e di molto altro ancora.

Se viene montato su un pantografo, può essere usato per la creazione di aperture circolari.

Altre informazioni sul filo diamantato

Prestare attenzione quando si utilizza il filo diamantato, perché potrebbe capitare che i cilindri di metallo si stacchino e diventino dei pericolosi proiettili.

Il filo diamantato può essere chiuso a collana.

Potrebbe interessarti "Che cos'è diamantatura cerchi in lega?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso