3 Luglio Lug 2018 2343 03 luglio 2018

Quando raccogliere i fiori di lavanda

  • ...

La lavanda è una bellissima pianta, che si adatta facilmente ad ogni clima, che produce fiori di color viola molto profumati.

Quando è il momento giusto per raccogliere i fiori

Il momento ideale per raccogliere e quindi per potare la lavanda, è quando iniziano a sbocciare i fiori. Occorre tagliare i fiori di lavanda subito dopo che la rugiada della notte si è asciugata, ma prima che possa fare troppo caldo.

Il periodo della fioritura è tra giugno e luglio.

Come effettuare la raccolta dei fiori di lavanda

Raccogliere i fiori di lavanda con una semplice forbice, tagliando l’infiorescenza qualche centimetro sopra la parte legnosa. Questo procedimento permette una nuova crescita dei fiori, in una seconda fioritura.

Dopo aver raccolto la quantità desiderata di fiori di lavanda, è possibile unirli in un bel mazzetto.

Leggi: "Come potare la lavanda"

Informazioni utili sui fiori di lavanda

La lavanda è un ottimo repellente per le zanzare e gli insetti. I benefici naturali di questi profumati fiori, possono curare: l’ansia, l’insonnia, i disturbi del ciclo mestruale, le ferite cutanee e i disturbi dell’apparato digerente. Inoltre sono ottimi come calmanti e rilassanti.

I fiori di lavanda possono essere fatti asciugare ed essiccare appesi capovolti o chiusi all’interno di sacchetti di carta. È possibile usare i fiori di lavanda per decorare la casa, per preparare alcune ricette in cucina o messi in un sacchettino di cotone per profumare l’ambiente.

Potrebbe interessarti la guida:"Come coltivare la lavanda in balcone"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso