13 Settembre Set 2018 1754 13 settembre 2018

Bonsai come curarlo

  • ...

Il bonsai è un’opera d’arte che riproduce un albero in miniatura.

Scopri come scegliere un bonsai

Questa piccola pianta ha delle esigenze particolari, ecco alcune indicazioni utili per curarlo.

Scegliere la posizione adatta

A seconda della tipologia di bonsai, da interno o da esterno, occorre scegliere la posizione giusta. Per un bonsai da interno occorre metterlo ad un metro dalla finestra, le foglie non devono mai toccare il vetro, e nelle belle stagioni va messa all’esterno per fargli prendere aria fresca.

Se il bonsai è da esterno occorre metterlo all’aperto in una posizione in ombra durante l’estate e nella zona più soleggiata durante l’inverno.

Prestare attenzione agli sbalzi di temperatura perché la pianta potrebbe non sopravvivere.

Leggi anche la guida "Dove tenere un bonsai"

Irrigare il bonsai

Per curare al meglio il bonsai occorre bagnare la pianta quando la terra inizia ad asciugarsi.

Cominciare il bonsai

I bonsai vanno regolarmente concimati con concimi organici e minerali, come la cenere che arricchirà il terriccio di potassio. Iniziare con la concimazione verso il mese di marzo, sospendere nei mesi di luglio e agosto, ricominciare con la concimazione ad ottobre.

Scegliere il terriccio

Per curare al meglio un bonsai occorre scegliere il terriccio, che deve essere specifico per i bonsai.

Potare i bonsai

Per potare al meglio il bonsai occorre tagliare, con l’aiuto di un paio di forbici piccole, i germogli che spuntano alla base delle foglie, che andranno a rovinare l’estetica della pianta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso