16 Novembre Nov 2018 1043 16 novembre 2018

Come fare un presepe

  • ...

L’usanza di preparare il presepe nelle abitazioni ha origini molto antiche.

Per fare un presepe, occorre avere molta pazienza e passione.

Leggi anche la guida: "Qual è la storia del presepe"

Fare un progetto

Per fare un presepe, bisogna iniziare dall’ispirazione, prendendo spunto da una fotografia, da una cartolina o durante una gita in un borgo rustico.

Scegliere il luogo dove posizionare il presepe, che dovrà essere largo e lungo abbastanza per contenere lo scenario e i materiali con cui costruire l’ambientazione. Decidere, inoltre, se il presepe sarà aperto o contenuto in una scatola.

Per preparare un progetto, per fare un presepe, bisogna inserire le diverse prospettive con le posizioni, dettagliate, dei vari componenti.

Leggi anche: "Come fare un presepe originale"

Costruire il presepe

Come primo passaggio per fare un presepe, occorre ideare la base, che potrebbe essere in polistirolo, in sughero, in cartone, in gesso, o in legno, dove andranno adagiati tutti i componenti.

Costruire successivamente, le varie casette (compreso la capanna per la sacra famiglia) con porte e finestre, gli steccati e i corsi d’acqua o i laghetti finti o con acqua vera. Questi ultimi richiedono un’impermeabilizzazione della base e l’inserimento di una bacinella o di un altro contenitore.

Colorare le casette ed incollarle alla base, posizionare le statue e ,a piacere, aggiungere la neve finta.

Terminare il presepe aggiungendo dei fogli con uno sfondo per fare il cielo e aggiungere delle luci colorate o delle fibre ottiche per creare le stelle.

Potrebbe interessarti: "A San PIetro sabbia Jesolo per presepe"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso