23 Maggio Mag 2018 1130 23 maggio 2018

Puntura di zecca cosa fare

  • ...

La zecca è un insetto marrone della grandezza di pochi millimetri molto diffuso nei prati, tra aprile e ottobre.

Leggi anche: "Cosa fare se si prendono le zecche"

Sintomi di puntura di zecca

I sintomi di una puntura di zecca sono indolori, ovvero non provocano alcun dolore. Per verificare se una zecca ha punto il vostro corpo occorre controllare con attenzione le ginocchia, la testa e i fianchi.

Leggi acnhe "Come togliere le zecche dall'uomo"

Rimedi per una puntura di una zecca

Appena ci si accorge che c’è una zecca conficcata nella pelle occorre toglierla il più in fretta possibile.

Con l’utilizzo di una pinzetta a punte sottili occorre afferrare l’insetto, il più vicino alla pelle. Tirare lentamente e fare un leggero movimento di rotazione.

Un altro modo per togliere una zecca prevede l’utilizzo di un ago sottile o di un coltellino.

Dopo aver rimosso l’animale lavare con acqua e sapone la zona, disinfettarla con alcool o acqua ossigenata e tenerla sotto osservazione.

Per togliere la zecca è possibile andare al pronto soccorso o da un medico che prescriverà una pomata antibiotica da mettere due volte al giorno per quattro giorni.

Leggi anche "Cosa fare se rimane la testa della zecca"

Cosa non fare in caso di morso di zecca

In caso di morso di zecca, non bisogna:

  • Usare oli, ammoniaca, acetone o benzina durante l’estrazione della zecca dalla pelle, perché porterebbe il rischio di infezioni.
  • Strappare con le mani la zecca, perché la testa essendo conficcata all’interno della pelle farebbe scatenare un’infezione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso