6 Luglio Lug 2018 0900 06 luglio 2018

Perché il gatto morde

  • ...

Il gatto è un animale che adora essere coccolato e accarezzato dal proprio padrone, però capita a volte che il micio possa mordere le mani del proprietario. Ma perché lo fa?

Motivi per cui il gatto morde

I motivi che portano un gatto a mordere il proprio padrone sono diversi, ovvero:

  • Dimostrare il suo affetto: il gatto morde, a volte per dimostrare il suo affetto al suo padrone, cercando di fargli capire che si potrebbe prendere cura di lui.
  • Paura: quando l’animale ha paura di qualcosa o di qualcuno può capitare che possa mordere, perché non ha via di fuga.
  • Gioco: mordere e graffiare, potrebbe essere un modo per il gatto di interagire con chi si prende cura di lui.
  • Perché è stato tolto troppo presto dalla mamma e non ha ricevuto una giusta educazione.
  • Fastidio: potrebbe capitare che durante le coccole, il gatto morda per fastidio, perché potrebbe non gradire più le coccole.
  • Violenza.

Leggi anche:" Come educare un gatto a non mordere"

Cosa fare quando il gatto morde

Il padrone quando il gatto morde, deve:

  • Evitare di essere aggressivo con l’animale, se esso sembra infastidito
  • Smettere di accarezzarlo
  • Mettere vicino al gatto un giochino
  • Allontanarsi dall’animale lasciandolo da solo e se serve deve ignorarlo
  • Battere le mani e pronunciare un “no” deciso, per far capire al gatto che quello che sta facendo non va bene
  • Fissare il gatto con uno sguardo feroce e puntare un dito verso di lui
  • Evitare di punire il gatto.

Potrebbe interessarti:"Cosa fare in caso di morso di gatto randagio"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso