10 Luglio Lug 2018 1253 10 luglio 2018

Tarli del legno come eliminarli

  • ...

Il tarlo del legno, chiamato anche anobium punctatum, appartiene alla famiglia dei coleotteri ed è xilogo (ovvero che mangia legno). Il tarlo è un ottimo volatore.

Cosa mangiano i tarli

I tarli mangiano, la polpa del legno, demolendo così armadi, mobili ed oggetti in legno. Inoltre sono ghiotti di carta, perché è fatta di cellulosa, e di alcuni tessuti (come il lino, la canapa e il bambù).

Come eliminare i tarli

Per eliminare i tarli esistono diversi metodi, questi sono:

  • Disinfestazione anossica: Questo rimedio per eliminare i tarli, viene fatto da esperti e consiste nel rimuovere l’ossigeno agli insetti che moriranno in poco tempo. Non è nociva per gli esseri umani.
  • Mettere gli oggetti di legno piccoli, in sacchetti di plastica di color nero (quelli dell’ immondizia) ed esporli al sole per qualche giorno. In alternativa è possibile metterli nel freezer. Le temperature estreme uccideranno i tarli, anche le loro uova.
  • Non usare insettici, ma preferire quelli specifici per eliminare gli insetti xilogi.

Come prevenire i tarli del legno

I tarli del legno non intaccano i mobili perfettamente levigati o se trattati con smalti, vernici o resine.

Leggi anche la guida:"Come togliere la muffa dal legno"

Mettere alle finestre dell’abitazione, delle zanzariere, in modo tale, che i tarli non possano entrare in casa ed attaccare i mobili di legno.

Se ci dovessero essere dei fori nei mobili di legno occorre chiuderli con della cera colorata o con dello stucco per il legno.

Potrebbe interessarti:"Come riconoscere mobili antichi autentici"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso