26 Ottobre Ott 2018 1850 26 ottobre 2018

Dove vive il serpente

  • ...

Appartenente alla classe dei rettili, il serpente è un animale che l’uomo identifica come pericoloso. Si tratta in realtà di un animale molto affascinante, ritenuto addirittura sacro in molte culture.

Per questo motivo vale la pena conoscerlo meglio, scoprire le sue abitudini, le sue peculiarità e dove vive.

Leggi anche “Qual è il serpente più velenoso al mondo

Serpente: abitudini e peculiarità

I serpenti, od ofidi, sono dei temibili predatori. Nonostante l’assenza di arti, sono capaci di muoversi agilmente, velocemente ma soprattutto silenziosamente.

Queste caratteristiche, insieme ad un apparato sensoriale estremamente sviluppato, rendono questo animale un cacciatore infallibile.

Si tratta, infatti, di animali esclusivamente carnivori; le specie di dimensioni minori si nutrono preferenzialmente di insetti, quelle di dimensioni maggiori arrivano a predare anche grossi mammiferi, che riescono ad ingoiare grazie alle peculiari mascelle disarticolate che consentono un’apertura delle fauci anche di 180°.

Leggi anche “Quali animali mangiano i serpenti

Dall’equatore ai poli, dalla terra all’acqua, i serpenti vivono ovunque

I serpenti sono animali estremamente evoluti e caratterizzati da un elevato grado di adattabilità. Si tratta infatti di organismi che sono riusciti a colonizzare l’intero globo terrestre, ad eccezione delle regioni artiche.

Essendo degli animali a sangue freddo, infatti, è ragionevole che la loro presenza sia maggiore nelle regioni equatoriali ma che vada diradandosi procedendo verso i poli.

Oltre ad aver colonizzato quasi tutte le regioni geografiche, i serpenti vivono praticamente in qualsiasi ambiente, terrestre o acquatico che sia.

Li possiamo ritrovare ad esempio:

  • tra le dune del deserto, come la vipera cornuta del deserto (Ceraste cerastes);
  • sugli alberi delle foreste, come il pitone verde (Morelia viridis);
  • in ambienti d’acqua dolce, come gli individui del genere Natrix;
  • in ambienti marini, come le specie della sottofamiglia Hydrophiinae;
  • all’interno del terreno, come le specie appartenenti alla superfamiglia Typhlopoidea.

Anche se l’aspetto generale dei serpenti è sempre lo stesso, alcune differenze morfologiche e fisiologiche si osservano tra individui che vivono in habitat diversi. Ad esempio, mentre le specie che vivono sugli alberi possiedono un corpo più snello e lungo, quelle che vivono nel terreno sono più tozze e massicce.

Leggi anche “Vipera italiana dove vive

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso