7 Dicembre Dic 2018 1951 07 dicembre 2018

Dove mettere il frontline al gatto

  • ...

Il frontline è un prodotto insetticida e acaricida, per uso locale e contiene due principi attivi, che uccidono i parassiti e le loro uova, presenti sull’animale e nell’ambiente in cui esso vive.

Potrebbe interessarti:" Cose da sapere prima di prendere un gatto"

Perché applicare il frontline

Il frontline deve essere applicato sugli animali domestici, per uccidere ed eliminare definitivamente zecche, pulci e pidocchi masticatori.

Su chi applicare il frontline

E’ possibile mettere il frontline ai cani e ai gatti, nello specifico è adatto per i cani che pesano più di 2kg o che abbiano più di 8 settimane di vita, per i gattini che pesano più di 1kg o che abbiano più di 8 settimane di vita, ai cani e ai gatti adulti e alle femmine durante la gravidanza e durante l’allattamento.

Leggi anche la guida:" Cosa fare se il cane ha le pulci"

In che modo e in che punto mettere il frontline

Dopo aver tolto il flaconcino dalla confezione, staccarlo dagli altri e aprire il dosatore, seguendo la linea tratteggiata in cima.

Individuare il punto esatto dove mettere il frontline, che dovrà essere, per il gatto, sul dorso tra le due scapole a contatto diretto con la pelle. Scostare il pelo e schiacciare il flaconcino per fare uscire il prodotto, che non dovrà essere messo sul pelo dell’animale.

Non toccare e non massaggiare il prodotto, ma deve essere lasciato agire da solo.

Altri consigli utili

Dopo aver messo il frontline al gatto, non bisogna fare il bagno all’animale fino a quando non saranno trascorse 48 ore dall’applicazione.

Leggi anche:" Perchè i gatti leccano"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso