7 Novembre Nov 2013 1704 07 novembre 2013

Quali sono i pianeti del Sistema Solare

  • ...

Che la terra faccia parte del sistema solare, lo sappiamo. Altri corpi celesti, cioè materiale che gira per lo spazio, ne fanno parte. Quali?

Per iniziare definiamo il sistema solare:

è un complesso che riunisce diversi corpi celesti. Questo insieme è “governato” dalla  forza di gravità del Sole che tiene in orbita tutti i pianeti che ne fanno parte. Del sistema fanno parte otto pianeti con i loro satelliti, cinque pianeti nani e miliardi di corpi minori (cioè asteroidi, comete, meteoriti, polvere interplanetaria).
Adesso che ti è chiaro cosa c'è dentro il sistema solare, hai bisogno di un'altra definizione: quella di pianeta.

Ne esiste una ufficiale, quella dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU). Un pianeta deve:

  • orbitare intorno a una stella
  • avere una massa sufficiente a far sì che l’autogravità gli conferisca una forma sferica
  • non produrre energia tramite fusione nucleare, così come fa il Sole
  • aver accumulato su di sè il materiale incontrato lungo la sua orbita
Ora sei pronto per scoprire gli 8 pianeti del sistema solare:
Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno.
La prima distinzione da fare è fra Mercurio, Venere, Marte e la Terra che sono rocciosi. Mentre Giove, Saturno, Urano e Nettuno invece sono gassosi.

Rocciosi significa che sono principalmente composti da componenti metallici e rocciosi, mentre i gassosi per la maggior parte sono fatti di gas.

Vediamoli nel dettaglio.

Mercurio è il pianeta più piccolo e il più vicino al Sole. Non ha satelliti. Non ha atmosfera, cioè non vi è un insieme di gas a circondarlo.

Venere è il più simile alla Terra. La sua struttura e le dimensioni sono simili a quelle del nostro pianeta.  Su Venere c'è atmosfera ma è ben 90 volte più densa di quella che conosci. In più e il pianeta più caldo del sistema, raggiunge temperature superiori ai 400 °C. Non ha satelliti.

La Terra è l'unico pianeta del sistema solare in cui si possa vivere. Grazie alla presenza dell'acqua e a un'atmosfera fatta di azoto e ossigeno permette ad animali e uomini di abitarla. Ha un satellite: la Luna.

Marte l'ultimo dei pianeti rocciosi ha un'atmosfera debole, composta per la maggior parte di anidride carbonica. Ha molti vulcani. E' definito il pianeta rosso e così si presenta perché vi è presenza di ruggine sul suo suolo. Marte ha due piccoli satelliti.

Giove, gassoso è 2 volte e mezzo la massa di tutti gli altri pianeti messi insieme. principalmente fatto di  idrogeno ed elio. Di Giove conosciamo ben 63 satelliti, fra loro i più grandi hanno analogie con i pianeti terrestri.

Saturno è il pianeta con gli anelli, cioè ha intorno alla sua orbita un insieme di polveri e altre particelle che formano quello che appare come un disco piatto. Ha la stessa composizione atmosferica di Giove, anche se è più piccolo. Saturno ha 60 satelliti.

Urano è il pianeta gassoso più piccolo. Rispetto agli atri pianeti gassosi irradia pochissimo calore avendo un nucleo freddo. Anche di Urano conosciamo un buon numero di satelliti, ben 27.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso