18 Dicembre Dic 2017 1046 18 dicembre 2017

Come trovare dominio di una funzione

  • ...

Il dominio di una funzione è l'insieme dei numeri che possono essere inseriti nella funzione stessa, ovvero è l'insieme delle X che puoi mettere in una certa equazione; l'insieme dei possibili valori Y è chiamato codominio o rango della funzione.

Per trovare il dominio di una funzione ci sono varie possibilità e passaggi da seguire.

Regole base per trovare il dominio di una funzione

La prima cosa da fare per trovare il dominio di una funzione è impararne la definizione, cioè sapere che è l'insieme dei valori in entrata per i quali la funzione produce un valore in uscita (l'insieme dei valori delle X inseriti in una funzione per produrre un valore di Y. In base al tipo di funzione che si ha davanti, si potrà capire in che modo procedere.

Indispensabile è, anche, scrivere il dominio nella maniera più corretta, in modo da riuscire a dare il meglio durante un compito o un esame. Ecco alcune regole da seguire sempre: il formato per indicare il dominio è una parentesi aperta, seguita dai due estremi del dominio separati da una virgola, seguiti da una parentesi chiusa; le parentesi quadre si utilizzano per indicare un numero incluso nel dominio; ("e") si usa per indicare che un numero non è incluso nel dominio; "U" si utilizza per connettere parti del dominio che sono separate da un intervallo.

Trovare il dominio di una funzione

Ecco un elenco delle funzioni che ci si può trovare daventi e come trovarne il dominio.

Funzione polinominale senza radicali o variabili nel denominatore: il dominio è costituito dai numeri reali; funzione plinominale con variabili al denominatore: per trovare il dominio, si devono escludere i valori delle X che rendono il denominatore uguale a zero; funzione con incognita radicale: per trovare il dominio è necessario prendere l'espressione contenuta all'interno della radice, porla maggiore di zero e risolvere l'equazione; funzione con logaritmo naturale (log): l'argomento del logaritmo deve essere posto maggiore di zero per trovare il dominio; grafico: per trovare il dominio è necessario intersecare l'asse orizzontale; relazione: è la lista delle coordinate X e Y in cui il dominio sarà semplicemente l'elenco di tutte le X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso