14 Gennaio Gen 2019 1311 14 gennaio 2019

Cosa studia la filosofia

  • ...

La filosofia è un campo di studi che trae le sue origini dall’antica Grecia e che letteralmente significa ‘amore per la sapienza’.

Le origini

Le origini della filosofia sono tutt’oggi controverse: c’è chi sostiene che il termine sia stato utilizzato per la prima volta dai presocratici greci tra il VII e il VI secolo a.C. e chi ritiene Pitagora il creatore del termine, in quanto credeva l’uomo amante del sapere ma impossibilitato a possederlo tutto.

Secondo Pitagora il filosofo è colui che contempla la realtà in maniera disinteressata , deducendo dalle sue osservazioni delle regole di comportamento comuni.

Leggi anche: Quali sono sbocchi lavorativi con laurea in filosofia

La filosofia

La filosofia si contraddistingue dalle altre scienze poiché non guarda solo l’aspetto materiale della realtà ma la indaga nella sua totalità. La filosofia cerca di dare una spiegazione a tutto restando però con i piedi per terra e basandosi sulla ragione.

Questa scienza si pone di fronte alla realtà in maniera critica senza toccare elementi contenuti e metodologie con cui i principi sono stati acquisiti. La filosofia si propone di studiare diversi campi: la vita, la morte, l’uomo, Dio, l’anima, la morale, la politica, l’arte e la logica. C

on un esempio pratico si potrebbe dire che la filosofia si propone di studiare l’origine dell’universo (come il mito) ma avendo come strumento la ragione (come la scienza).

Ciò che regge il metodo filosofico è senza dubbio il logos, ovvero la ragione, la spiegazione critica e razionale della realtà. L’unica arma del filosofo è il ragionamento.

Leggi anche: Chi erano i sofisti?

Le discipline filosofiche

La filosofia nei secoli si è contraddistinta per alcune discipline che si sono sviluppate dall’approfondimento di determinati contenuti:

  • La metafisica: lo studio delle strutture eterne ed immutabili che generano la realtà;
  • L’ontologia: lo studio della realtà in generale;
  • La gnoseologia: lo studio dei fondamenti del conoscere;
  • La logica: lo studio dei ragionamenti;
  • L’etica e la politica: lo studio del comportamento umano individuale e collettivo;
  • L’estetica: lo studio dell’arte e della bellezza;
  • La filosofia del linguaggio e della scienza.

Leggi anche: Che cos’è il mito della caverna

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso