28 Novembre Nov 2018 0930 28 novembre 2018

Come acquistare btp

  • ...

I buoni del tesoro poliennali, con durata superiore all’anno, sono l’investimento preferito dai piccoli risparmiatori perché ancora tra i più sicuri. La situazione economica italiana però inserisce i btp con durata a 30 anni tra i più rischiosi.

Leggi anche: “Cosa sono btp a 30 anni

Acquisto btp tramite funzionario di banca

Quando il cittadino decide di investire in titoli emessi dallo Stato assume il ruolo di creditore. E i btp come funzionano? Secondo la durata del buono del tesoro acquistato e l’importo investito, nel tempo matureranno interessi di cui lo Stato sarà debitore. L’importo minimo per procedere con l’acquisto è di 1.000 euro.

Il processo di acquisto avviene attraverso un’asta sul mercato MOT (Mercato Telematico delle Obbligazioni) che si può gestire in prima persona o affidandosi a intermediari.

Se non si è in possesso di un conto online, sarà proprio un intermediario finanziario incaricato dalla banca presso cui si ha aperto un conto (autorizzato dalla Banca d’Italia) ad occuparsi della procedura di acquisto dei buoni. Si deve fare una prenotazione dei titoli almeno un giorno prima secondo un calendario emesso dal Ministero del Tesoro.

Acquisto btp autonomo

Se si è in possesso di un conto home banking con abilitazione al trading online è possibile acquistare i btp autonomamente. Tuttavia anche in questo caso è necessario aprire un conto titoli su cui verranno depositati gli interessi delle cedole maturate. Sarà legato al conto corrente già in uso, su cui ad esempio viene accreditato lo stipendio, ma i due saranno indipendenti. La banca attingerà dal conto titoli la propria commissione (perché è a pagamento) e il sottoscrittore dei buoni del tesoro vedrà accumularsi lì gli interessi.

Leggi anche: “Che cos’è l’home banking

Leggi anche: “Che cos’è il trading online

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso