4 Giugno Giu 2018 2200 04 giugno 2018

Cosa fare domenica

  • ...

Nonostante i ritmi frenetici imposti dalla quotidianità, per tanti ancora resiste l’ancora di salvezza domenicale. Almeno un giorno a settimana durante il quale poter staccare la spina, rallentare e dedicarsi al benessere di corpo e mente. D’altronde il nome stesso segnala che anche il Signore dopo aver creato il mondo si è riposato e questo può avere differenti risvolti: dal volontariato, allo sport, alla cura personale tutto va bene per godersi la domenica.

Leggi anche “Perché si chiama domenica

La domenica che fa bene al corpo


La domenica è una giornata perfetta per prendersi cura di se stessi a partire dal risveglio. Innanzitutto posticipare il momento in cui alzarsi, ma senza indugiare troppo fra le coperte per non sprecare le ore che aspettano di essere impiegate al meglio. Successivamente fare una ricca colazione con calma e poi uscire per fare una bella passeggiata, magari in compagnia del proprio animale domestico.

Non c’è bisogno di partire a marce ingranate con attività di fitness, è sufficiente una camminata tranquilla o un giro in bici. Per i più sportivi, invece, si possono radunare gli amici per organizzare sciate, arrampicate, tornei di pallavolo o calcio, corse tutto rigorosamente all’insegna del divertimento e secondo la stagione.

La domenica che fa bene alla mente


Grazie a un provvedimento del 2014 del Ministro Dario Franceschini, ogni prima domenica del mese è diventata la “Domenica del Museo” per cui ogni regione italiana apre le porte dei musei aderenti all’iniziativa completamente gratis. Quale migliore occasione per dedicarsi all’arte e scoprire alcuni angoli della propria città. Se si ha piacere di guidare o spostarsi, la domenica è ideale per visitare città vicine e fare i turisti anche nel fine settimana.

Se il meteo o la routine familiare non consentono di muoversi da casa, allora la domenica diventa il momento ideale per dedicarsi ai propri cari cucinando piatti più elaborati o alle faccende domestiche accompagnati dalla musica. Infine, non sono da trascurare gli hobby: libri, giardinaggio, fotografia e strumenti musicali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso