6 Agosto Ago 2018 1129 06 agosto 2018

Come aggiustare le crepe nei muri interni

  • ...

Le crepe nei muri sono un problema molto comune nella maggior parte degli edifici.

Aggiustare le crepe nei muri interni, è molto semplice da fare e richiede poco tempo.

Capire la causa

Prima di iniziare ad aggiustare le crepe, occorre cercare di capire la causa che porta il muro a creparsi, queste possono essere: assestamenti dell’edificio o del terreno, sbalzi di temperatura, problemi di umidità oppure usura.

Leggi anche:" Cina, chalet di montagna in cima a un grattacielo"

Preparare la superficie del muro

Con l’utilizzo di una spatola o di un raschietto triangolare, allargare la crepa, raschiandola fino a quando non formi un triangolo. Pulire la superficie della crepa con una spazzola a setole rigide, eliminando la polvere e l’intonaco.

Inumidire, con un pennello o con una spugna, la crepa con un po’ d’acqua e lasciare asciugare.

Se la crepa tende ancora a sfaldarsi, occorre applicare del fondo consolidante.

Stuccare la crepa

Utilizzando uno stucco riempitivo per muri, che si asciughi molto rapidamente, si potrà riparare la crepa. Con la spatola stuccare la crepa e fare asciugare.

Appena sarà asciutto lo stucco, carteggiare la superficie per togliere le parti in eccesso di stucco.

Leggi anche:" Come stuccare un muro esterno"

Applicare il nastro di rinforzo e tinteggiare

Tagliare un pezzo di nastro adesivo di rinforzo, creato appositamente per riparare le crepe, ed applicarlo sopra il buco chiuso in precedenza. Infine procedere con la tinteggiatura della parete con una vernice dal colore preferito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso