13 Agosto Ago 2018 1138 13 agosto 2018

Come essiccare le prugne

  • ...

Le prugne essiccate sono un alimento molto nutriente e sano, che si può preparare in casa.

È possibile essiccare le prugne in forno, al sole o utilizzando un essiccatore.

Leggi anche:" Come fare marmellata di prugne senza pectina"

Come essiccare le prugne al sole e con il forno

Utilizzando solamente dell’acqua e delle prugne, è possibile provare ad essiccare questo frutto.

Lavare sotto l’acqua corrente le prugne ed immergerle in una pentola con acqua bollente e farle cuocere per circa 2 minuti. Scolare le prugne e solo dopo averle fatte intiepidire togliere il nocciolo.

Mettere della carta da forno su una teglia e disporvi sopra le prugne, inserire la teglia nel forno ventilato a 100° per un’ora e mezza circa. Terminata la cottura spegnere il forno ed aspettare altri 30 minuti prima di togliere le prugne dal forno.

Appoggiare le prugne su una griglia, coprirle con una rete e metterle sotto il sole, girandole ogni tanto, per terminare il processo di essicazione. Appoggiare in un barattolo, precedentemente sterilizzato, le prugne che si potranno conservare a lungo.

Potrebbe interessarti:"Qual è la frutta secca meno calorica"

Come essiccare le prugne con l’essiccatore

A seconda del modello di essiccatore in possesso cambiano le temperature per essiccare la frutta, per esempio il modello classico richiede 45°C e per quello Excalibur richiede 65°C.

Una volta inserite le prugne, nell’apposito vassoio dell’ essiccatore, occorre controllarle ogni 4 o 6 ore. Quando saranno trascorse sette ore girare le prugne.

Per essiccare le prugne nell’essiccatore ci vogliono 14 ore.

Leggi anche la guida:"quali alimenti contengono glucosio"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso