13 Agosto Ago 2018 0926 13 agosto 2018

Come rinfrescare il lievito madre

  • ...

Chi non ha la possibilità di fare continuamente il pane, deve rinfrescare spesso il lievito madre, detto anche pasta madre.

Leggi anche:" Come fare la pasta madre"

Cosa significa rinfrescare il lievito madre

Rinfrescare il lievito madre, significa aggiungere alla pasta madre della farina e dell’acqua. Questo procedimento garantisce il nutrimento ai microrganismi che formeranno una nuova fermentazione. Il lievito madre va rinfrescato ogni 5 -7 giorni, per evitare che esso possa diventare acido o possa lievitare poco.

La pasta madre rinfrescata, potrà essere usata per la creazione di nuovi impasti lievitanti.

Leggi anche:" Quali sono gli ingredienti del lievito madre"

Come fare il rinfresco del lievito madre

Per rinfrescare il lievito madre occorre unire al panetto di pasta madre l’uguale quantità di farina e la metà quantità di acqua. Per esempio: per 100 g di pasta madre, occorrono 100 g di farina e 50 ml di acqua.

Per fare questo procedimento, bisogna:

  • Rimuovere il lievito madre dal frigorifero
  • Togliere, se presente, la superficie dura dal lievito madre
  • Con la bilancia, pesare la farina che dovrà avere lo stesso peso del lievito madre da rinfrescare
  • Per la quantità di acqua che occorrerà, bisogna calcolare la metà del peso del lievito madre
  • Impastare insieme gli ingredienti, aggiungendo poco alla volta l’acqua e la farina, amalgamando il tutto uniformemente , fino ad ottenere una superficie liscia e senza grumi
  • Inserire il lievito madre nel suo contenitore e metterlo in frigorifero.

Potrebbe interessarti:"Come conservare il lievito madre"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso