12 Settembre Set 2018 2307 12 settembre 2018

Come cucinare le mazze di tamburo

  • ...

Le mazze di tamburo, chiamate anche lepiota procera o cotoletta dei boschi, sono una specie di funghi che cresce nei prati e nelle radure tra i boschi di faggio.

Molte possono essere le ricette per questo tipo di fungo, ma non è possibile cucinarlo alla griglia oppure mangiato crudo perché è altamente velenoso.

Scopri come riconoscere i funghi commestibili

Mazze di tamburo arrosto

Tra le molteplici preparazioni, è possibile cucinare questo vistoso fungo arrosto, con l’utilizzo di:

  • 1 spicchio di aglio,
  • prezzemolo,
  • 10 cappelle di mazze di tamburo,
  • pane grattugiato,
  • olio di oliva extravergine.

Dopo aver tolto i gambi, lavare e strofinare sotto l’acqua corrente le cappelle dei funghi. Unire l’olio, il pane grattugiato, l’aglio e il prezzemolo per fare un condimento da mettere sulle cappelle. Appoggiare i funghi in una teglia da forno, ed infornare per circa 20 minuti a 180°C. Servire caldi.

Leggi anche: "Come cucinare i funghi"

Mazze di tamburo fritte

Una preparazione facile e molto gustosa, prevede come ingredienti:

  • 8 cappelle di mazze di tamburo,
  • 2 uova,
  • 200g di parmigiano,
  • 100g di pane grattugiato,
  • un pizzico di sale,
  • olio di semi per friggere.

Lavare le mazze di tamburo e preparare l’impasto per l’impanatura unendo alle uova sbattute il parmigiano e un pizzico di sale. Mettere in una ciotola il pane grattugiato e bagnare ogni cappella prima nelle uova e poi nel pane grattugiato. Versare in una padella l’olio e quando sarà caldo mettere i funghi. Scolarli appena saranno dorati, in un panno da cucina e servire.

Leggi anche: "Funghi commestibili Trentino"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso