27 Settembre Set 2018 0959 27 settembre 2018

Come mettere la cravatta

  • ...

La cravatta è l’accessorio che fin dalle sue origini ha sancito l’eleganza dell’uomo. Successivamente è arrivato anche al collo delle donne per ottenere un look androgino, ma sensuale.

Non c’è un modo solo di mettere la cravatta, anzi. Grazie a un modello matematico, gli studiosi Thomas Fink e Yong Mao hanno infatti dimostrato che ci sono ben 85 modi di fare il nodo alla cravatta.

Leggi anche: “Come fare il nodo grosso

Come mette la cravatta lui

Tra i tanti modi per mettere la cravatta i quattro più utilizzati sono: classico, doppio, Windsor e mezzo Windsor. Si distinguono per forma e dimensione del nodo finale.

Ciascuno va adattato al tipo di collo della camicia, alla corporatura di chi la indossa e all’evento a cui si deve partecipare.

Il metodo classico è quello più diffuso e più adattabile.

Leggi anche: “Come fare il nodo alla cravatta semplice

I metodi Windsor e mezzo Windsor sono più indicati per le situazioni formali o le cerimonie.

Per i più eccentrici e anticonvenzionali spicca il metodo Onassis, dal nome del suo inventore il magnate greco Aristotele Onassis. Amava indossare la cravatta annodata come se fosse una sciarpa e per realizzarla è necessario l’Ago Onasys che la tenga in forma.

Come mette la cravatta lei

Spesso la moda ha preso in prestito accessori maschili per trasformarli e reinventarli addosso alla donna.

La cravatta non ha fatto eccezione ed ecco che si può mettere per andare in ufficio abbinata a un tailleur o a un blazer ricordandosi di non stringere eccessivamente il nodo, anzi meglio lasciarlo un po’ allentato.

Oppure può diventare un accessorio sbarazzino e al contempo sexy se appoggiata semplicemente al collo completamente sciolta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso