7 Novembre Nov 2018 1640 07 novembre 2018

Come pulire i fornelli bruciati

  • ...

I fornelli sono uno degli elettrodomestici più utilizzati nelle cucine, ma sono più soggetti, però, alle incrostazioni e alle bruciature.

I fornelli possono essere in acciaio inox, in acciaio smaltato o in vetro cristallo.

Leggi anche la guida: "Come pulire piano cottura smaltato"

Come eliminare lo sporco dai fornelli

Per pulire i fornelli sporchi o bruciati, occorre:

  • Togliere le griglie dal piano di cottura con le corone e i piattelli.
  • Inserire le parti più incrostate in una padella con dell’acqua con alcuni cucchiai di aceto.
  • Fare bollire l’acqua nella pentola per almeno 5 minuti.
  • Eliminare l’acqua dalla pentola, adagiare le parti dei fornelli su un piatto e dopo che esse si saranno raffreddate pulirle con una paglietta di acciaio.
  • Asciugare con attenzione, tutte le parti eliminando l’acqua dove presente e la pulizia dei fornelli bruciati sarà completata.

Potrebbe interessarti: "Come fare ordine in cucina"

Altri metodi di pulizia dei fornelli

Per pulire i fornelli bruciati, è possibile ricorrere anche all’utilizzo di limone, talco, sale grosso, alcool e bicarbonato di sodio.

Per eliminare eventuali macchie di ruggine dai fornelli, è possibile usare la coca cola, che andrà versata direttamente sullo sporco.

Se il piano di cottura da pulire è in vetro, occorre pulire i fornelli con un panno morbido bagnato con una soluzione di acqua e sale.

Le griglie dei piani cottura, non dovranno essere mai lavate in lavastoviglie, ma occorre lavare queste parti in una bacinella con aceto e alcool e strofinare con una paglietta di ferro.

Leggi anche la guida: "Come pulire pentole bruciate"

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso