24 Dicembre Dic 2018 1618 24 dicembre 2018

Come tagliare il pandoro

  • ...

Tra Natale e l’Epifania le parole d’ordine sono le seguenti: pranzi e cene in famiglia, abbuffate di primi e secondi piatti, bollicine e per finire uno dei dolci più classici della tradizione: il pandoro. E

cco alcuni consigli per tagliare e servire il pandoro in modo originale e d’effetto.

Leggi anche Come tagliare il panettone

A forma di albero

Un modo molto scenografico di servire il pandoro è quello a forma di albero. Sarà necessario tagliare il pandoro in orizzontale, creando tante stelle dello spessore di 5-6 cm.

Poi si sistemeranno su un piatto da portata l’una sull’altra in modo che le punte non coincidano l’una sull’altra, ma in modo sfalsato. Infine si spolverizzerà il tutto con dello zucchero a velo.

Ed ecco realizzato un bellissimo alberello ricoperto di neve.

Albero farcito

Se si è amanti delle farciture, seguendo la procedura del taglio del pandoro in orizzontale, creando delle fette, nel momento della composizione, si potrà arricchirlo con ciò che più si gradisce.

Cioccolato, crema pasticciera, crema al cioccolato, crema al mascarpone, crema al pistacchio, panna, crema chantilly, marmellata, crema al limone o qualunque altra farcia si desideri. In questo caso il panettone sarà molto più goloso.

Leggi anche Come fare pandoro ripieno di gelato

A fette verticali

Uno dei modi classici di tagliare il pandoro è quello del taglio verticale, seguendo la forma stessa del pandoro. Ciascuno spicchio potrà poi essere ulteriormente suddiviso sempre in orizzontale o in verticale.

Posizionato su un piatto da portata andrà poi cosparso di zucchero a velo, di glassa al cioccolato o di glassa allo zucchero.

A forma di riccio

L’ultimo metodo che si si propone prevede che il pandoro venga tagliato in fette orizzontali. Le parti ottenute andranno ulteriormente suddivise a metà e posizionate su un vassoio.

Per fare in modo che le fette siano legate tra loro, si possono usare le farce che più si gradiscono.

Ad uno dei due estremi si posizionerà una porzione di pandoro a forma di triangolo: questo rappresenterà la testolina del riccio. Una bella spolverata di zucchero a velo e il pandoro è pronto per essere gustato.

Leggi anche Come fare la crema pasticcera in casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso