28 Gennaio Gen 2019 2039 28 gennaio 2019

Cosa si usa come antitarme per abiti

  • ...

Le tarme sono i peggiori nemici dei nostri abiti: spezie, agrumi e oli essenziali sono ideali per combattere e debellare i minuscoli lepidotteri che si nutrono di fibre tessili. Scopriamo in questa guida cosa si usa come antitarme per abiti.

Antitarme per abiti: cosa si usa?

Cambio di stagione? Dall’armadio e dai cassetti può capitare di tirare fuori maglie, cardigan e maglioni “bucherellati”. Brutto segnale! Qualcosa ci dice che all’interno del nostro mobile ci sono degli ospiti indesiderati: le tarme.

Questi fastidiosi lepidotteri si nutrono di tessuti naturali, in particolare di lana e cotone.

Tuttavia, è possibile combatterli ricorrendo a validi rimedi anti tarme di facile utilizzo.

Per tenere lontane le tarme, ritrovare i vestiti piacevolmente profumati, le palline di naftalina sono la soluzione ideale.

Uno dei validi rimedi naturali per tenere lontane le tarme dai nostri capi sono anche le scorze di agrume (limone, arancia, pompelmo, cedro, etc.).

Si possono preparare in casa pot-pourri con bucce essiccate: basta sbucciare l’agrume, eliminare la parte bianca e lasciare essiccare per 24/48 ore alla luce del sole.

Un altro interessante rimedio da utilizzare come anti tarme dei nostri capi di abbigliamento è la lavanda: basta mettere i fiori secchi nei cassetti e tra i capi. L’aroma è particolarmente intenso e assolutamente sgradito alle tarme.

Anche l’olio essenziale di lavanda è l’ideale come rimedio per combattere le tarme: basta versare qualche goccia di olio di lavanda sul batuffolo di cotone e riporlo in un angolo dell’armadio.

Dal mondo delle spezie, i chiodi di garofano sono la soluzione ideale per tenere lontane dai cassetti e dagli armadi le tanto odiate tarme.

Basta inserire in un sacchettino di garza qualche chiodo di garofano “schiacciato” con qualche scorza di arancia per combattere definitivamente le tarme che si nutrono delle fibre tessili dei nostri capi di abbigliamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso