7 Dicembre Dic 2013 1838 07 dicembre 2013

Quali sono i diversi gradi delle ustioni

  • ...

Un ustione è nella pratica una bruciatura che può essere provocata dal contatto ravvicinato con una fonte di calore molto alta. Ad esempio acqua, fuoco, scariche elettriche ma anche il sole. A seconda della gravità della lesione riportata, e dunque in base a quanto l'ustione abbia raggiunto in profondità la pelle. L'ustione, se particolarmente grave, può comportare anche shock, svenimenti e febbre. Si distinguono diversi tipi di conseguenze e le cure saranno ovviamente differenziate. Esistono quattro gradi riconosciuti di ustioni, le stesse vanno curate molto bene per evitare che resti la cicatrice ma anche per evitare che lalesione si infetti.

  • Nell’ustione di 1° grado, l'eritema che si presenta è solo locale e non provoca particolare dolore. Spesso sono sufficienti un paio di giorni per guarire.
  • Nell’ustione di 2° grado la pelle viene interessata più in profondità, fino allo strato detto derma e si formano delle bolle trasparenti contenenti acqua,
  • Nell’ustione di 3° grado non si parla più di eritema ma di escara, e la pelle appare molto rovinata e compromessa.
  • Nell'ustione di 4° grado vengono coinvolti anche il tessuto sottocutaneo e muscolare e le lesioni possono essere molto estese e profonde. I tempi di guarigione in questo caso possono essere piuttosto lunghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Correlati
Potresti esserti perso